Corona della Statua della Madonna di Fatima, nella cappella delle apparizioni

Corona in argento dorato.

Corona in argento dorato.
Leitão & Irmão, 1942

Corona in oro e pietre preziose.

Corona in oro e pietre preziose.
Leitão & Irmão, 1942

Le corone per la statua della Madonna di Fatima sono state realizzate in oro, argento e pietre preziose, donati dalle donne portoghesi come ringraziamento per la non partecipazione del Portogallo alla 2ª Guerra Mondiale.

Il frutto di questa iniziativa fu affidato a Leitão & Irmão. Le donazioni furono talmente generose che fu possibile realizzare due corone: una in argento dorato e l’altra in oro e pietre preziose. Entrambe sono corone regali, poiché la Madonna era stata incoronata regina del Portogallo dal re Giovanni IV, nel 1646.

Per diversi mesi, 12 gioiellieri si dedicarono a questo progetto, che culminò in un raffinato capolavoro di gioielleria portoghese noto come “la Corona della Madonna di Fatima”. La cerimonia d’incoronazione ebbe luogo a Fatima il 13 maggio del 1946. Da quel momento in poi, la Madonna di Fatima cinge due corone: la corona in argento dorato, che indossa quotidianamente; e la “corona preziosa”, in oro e pietre preziose, che indossa durante i lunghi pellegrinaggi.

Quasi mezzo secolo più tardi, nel 1984, la preziosa corona assunse un’importanza ancor maggiore quando Papa Giovanni Paolo II donò alla Madonna di Fatima il proiettile che lo colpì il 13 maggio 1981 nella Città del Vaticano. Il proiettile riuscì ad essere perfettamente incastonato nella cavità formata nel 1942 dall’unione degli otto archetti che compongono la corona.

 

puncao peq